Brunello di Montalcino DOCG Nastagio

Brunello di Montalcino DOCG Nastagio

Il Brunello Nastagio raccoglie i risultati della lunga esperienza di Col d’Orcia nella valorizzazione e gestione del territorio e del vigneto;  Nastagio è anche frutto dei molti capitoli di ricerca condotti sul Sangiovese da oltre vent’anni di collaborazione scientifica soprattutto con l’Università di Firenze.
L’affinamento in legni quali tonneaux e botti grandi rappresenta il connubio del Brunello tra tradizione e modernità, preservando la caratteristica di longevità. Durante l’affinamento in tonneaux del primo anno avviene la polimerizzazione e relativa maturazione dei tannini, con conseguente diminuzione della classica astringenza della varietà e successiva stabilizzazione del colore. Risultato evidente di questo passaggio in legno piccolo è la cessione di polisaccaridi che permettono di ottenere un vino più pieno, persistente e morbido. Nel secondo e terzo anno di affinamento in botte, il vino raggiunge l’equilibrio gusto-olfattivo con la formazione di aromi terziari fini ed eleganti, che consentono un aumento della complessità e l’esaltazione dei sentori tipici del Sangiovese da Brunello.

Nastagio (anticamente Nastasio) è il nome di un antico podere della Fattoria di Sant’Angelo, già presente sulle mappe Leopoldine.

Selector

Vendemmia 2012
Vendemmia 2011
Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
OK